Vitello tonnato alla piemontese

DIFFICOLTA’: media

PREPARAZIONE: 30 min + 1 ora di raffreddamento della carne

COTTURA: 1 ora e 10 min

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:

  • 1 kg di noce di vitello
  • 200 gr di tonno sottolio
  • olio extravergine d’oliva
  • 1 scalogno
  • 1 dl di vino bianco secco
  • 1 foglia di alloro
  • 3 tuorli
  • 1 limone
  • 2 acciughe sotto sale
  • 1 cucchiaio di capperi sotto sale
  • sale e pepe

VINI CONSIGLIATI: Grignolino d’Asti ( rosso ) Alto Adige Schiava ( rosso )

PROCEDURA: 

1 Fate rosolare leggermente la noce di vitello in una casseruola con 3 cucchiai di olio e lo scalogno lavato e tagliato ad anelli sottili. Salate, pepate e bagnate con il vino. Fatela sfumare, quindi profumate la carne con la foglia di alloro. Incoperchiate e fate cuocere per 1 ora, voltando spesso la carne e bagnandola con poca acqua tiepida se tendesse ad asciugarsi troppo. Nel frattempo preparate la salsa tonnata: versate in una terrina i tuorli con un pizzico di sale e pepe, mescolate bene, quindi incorporate il succo di limone filtrato e 4 dl di olio extravergine d’oliva.

2 Schiacciate il tonno in un mortaio, quindi lavoratelo con le acciughe e i capperi sissalati con cura. Versate il tutto in un frullatore insieme con la salsa di uova e frullate brevemente fino a ottenere un composto liscio e omogeneo.

3 Scolate la carne dal condimento e fatela raffreddare. Tagliatela a fette piuttosto sottili e distribuitela su un piatto da portata. Nappatela generosamente con la salsa di tonno e possate in frigorifero per almeno 1 ora prima di servire.