Paniscia alla novarese

DIFFICOLTA’: bassa

PREPARAZIONE: 25 min

COTTURA: 3 ora e 25 min

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:

  • 300 gr di fagioli borlotti freschi
  • 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 50 gr di lardo
  • 1 cipolla
  • 1 verza
  • 1 costola di sedano
  • 150 gr di polpa di pomodoro
  • 100 gr di salame
  • 1 dl di vino rosso
  • 300 gr di riso Vialone Nano
  • sale e pepe

VINI CONSIGLIATI : Colline Novaresi Croatina ( rosso ) Trentino Merlot ( rosso )

PREPARAZIONE:

Versate in una pentola i fagioli dopo averli puliti e sciacquati, copriteli abbondantemente di acqua fredda, quindi feteli cuocere per 2 ore, salandoli e pepandoli solo alla fine della cottura. Scaldate a parte in una casseruola 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva, unite il lardo tritato, la cipolla sbucciata e tritata, il sedano lavato e tagliato a piccoli dadini. Fate rosolare il tutto, quindi mettete anche la verza, lavata e tagliata a listarelle sottili. Aggiungete la polpa dipomodoro, regolate di sale e pepe, portate a ebollizione e proseguite con la cottura a fuoco dolce per 30 min. Versate il ricavato nella pentola con i fagioli, mescolate e fate insaporire per altri 15 min.

In un’altra pentola, preferibilmente di terracotta, versate l’oilio restante e il salame privato della pelle. Non appena sarà rosolato, bagnate con il vino rosso, e fatelo ridurre, quindi versate il riso, salate e pepate. Unite la zuppa di fagioli, un mestolo alla volta, e proseguite la cottura fino a quando il riso risulterà bene al dente. Togliete dal fuoco, fate riposare per qualche minuto e servite in tavola.