Langaroli al tartufo d'Alba

DIFFICOLTA’: alta

PREPARAZIONE: 1 ora + 10 min di asciugatura della pasta

COTTURA: 25 min

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:

  • 1 piccolo tartufo bianco d’Alba
  • 120 gr di burro
  • 250 gr di fontina
  • 2 tuorli
  • 60 gr di formaggio grana grattugiato

per 500 gr di pasta

  • 400 gr di farina bianca
  • 4 uova
  • 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • sale

VINI CONSIGLIATI :Langhe Arneis (bianco) Valle d’Aosta Petite Arvine (bianco)

PREPARAZIONE:

Preparate la pasta: versate la farina sulla spianatoia, fate la fontana al centro e mettete le uova, l’olio e un pizzico di sale.Lavorate il tutto incorporando a mano a mano la farina.Tirate la pasta sottilmente preparando 2 sfoglie. Copritele con un canavaccio e tenetele in luogo fresco mentre preparate il ripieno. In un tegame fate fondere 50 gr di burro a fuoco dolce. Unite la fontina tagliata a pezzetti e lasciatela a scioglere, mescolando continuamente con un cucchiaio di legno. Togliete dal fuoco e incorporate i tuorli alla fonduta.

Ponete una sfoglia sulla spianatoia e distribuite il ripieno a mucchietti regolarmente distanziati tra loro. Coprite con l’altra sfoglia, sigillate bene il ripieno premendo tutto in torno e ritagliate i langaroli con la lama di un coltello. Fate cuocere in acqua leggermente salata, scolateli con la schiumarola e conditeli con il burro restante, fuso, e abbondante grana grattugiato. Profumateli con il tartuifo tagliato a lamelle sottili e portateli subito in tavola.