Fritto Misto Alla Piemontese

DIFFICOLTA’: alta

PREPARAZIONE: 40 min

COTTURA: 50 min

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:

  • 200 gr di vitello
  • 200 gr di fettine di vitello
  • 200 gr di cervera   e schienali di vitello
  • 4  costolettine  di agnello
  • 140 gr di farina bianca
  • 3 uova
  • 170 gr di pangrattato
  • 4 amaretti piemontesi
  • 4 rocchetti di salsiccia
  • Abbondante olio per friggere
  • Sale

Per il semolino

  • 120 gr di semola
  • 2 cucchiai di zucchero:

VINI CONSIGLIATI: Freisa d’Asti frizzante ( rosso )

PROCEDURA:

Riducete il  fegato  e le fettine di vitello di vitello a pezzetti di piccole dimensioni, sbollentate in acqua salata la cervella a bocconcini. Private della pellicina esterna le costolette di agnello e battetele leggermente. Passate tutte le carni nella farina, quindi nelle uova sbattute e salate e infine nel pangrattato, a mano a mano che sono pronte disponetele su dei vassoi. Infarinate gli amaretti, fate bollire, in 2,5 dl di acqua, la semola con 2 cucchiai di zucchero. Quando si sarà addensata, formando così il semolino, fatela raffreddare, quindi tagliate il semolino a rombi.

Passate amaretti e   bocconcini  di semolino nelle uova e quindi nel pangrattato. Infarinate anche i rocchetti di salsiccia, passateli nelle uova   e quindi nel pangrattato. Scaldate abbondante olio per friggere in una casseruola e friggetevi i pezzi di carne nel seguente ordine. Prima l’  agnello, poi le fettine di vitello, il fegato e infine cervella e schienali. A mano a mano che sono pronti scolateli con la schiumarola, posateli su carta assorbente da cucina in modo che perdano il grasso in eccesso e teneteli in caldo. In un’ altra padellina friggete in poco olio i rocchetti di salsiccia impanati, versate poco olio in un ‘ altra padella e friggetevi gli amaretti e i rombi di semolino dolce, scolateli e passateli su carta assorbente. Distribuite i vari tipi di fritto su un unico, grande piatto da portata e servite immediatamente.